Incontrare e Scopare

Ho voglia di farti un pompino con ingoio

Ti pregooo, dammi il tuo cazzo da ciucciare! Non chiedo altro, scrivimi per metterci d’accordo: voglio ingoiare sborra e tu mi puoi aiutare. Possiamo organizzare gli incontri a Torino, dove abito con mio marito, ma mi sposto anche in provincia, purché mi assicuri un’adeguata quantità di calda, profumata, saporita, sborra.

Forse sono stata troppo diretta, ma davvero sto impazzendo per mancanza di adeguate dosi di sperma da mandare giù. Mi chiamo Carmen, 45 anni, sposata e insoddisfatta. Il mio sogno è trovare uno stallone vero, da spompinare con regolarità per assicurarmi la mia razione di sborra. Sì, ho una fissazione, il pompino con ingoio. E ho anche una terribile sfortuna: il marito che soffre di “eiaculazione retrograda”!

Sono la maestra del pompino con ingoio

Non starò a spiegare i dettagli medici, per questo c’è Google, ma vorrei farti capire, caro maschio che leggi, quanto soffro. Quanto potrei essermi d’aiuto concedendomi di succhiarti il ​​cazzo. Sono brava, credimi. Poi conosco anche un sacco di trucchetti per farti eccitare, non dico certo che ti concederò solo pompini.

Mi dovresti vedere, a pecorina, che mi sposto il perizoma: dalla fessura che dalle grandi labbra della figa si estende tra le chiappe, dove si incastra come un filo interdentale, al lato dei buchi, per lasciarti spazio e farmi infilzare. Sì, certo, mi piace anche la tradizionale e farmi sfondare il culo.

Mi piace un po’ tutto, a dire la verità. Ma come gran finale, spompinare fino alla sborrata in bocca è il massimo. È la sazietà massima, il dessert del banchetto. È la festa, il brindisi al sesso. È il trionfo, l’appagamento totale e l’apoteosi.

Voglio farti un mega pompino con ingoio

Godo, sì, durante l’amplesso; ma quel climax, quel senso di stordimento, di annebbiamento incredibile, lo provo solo se posso dissetarmi di sborra. Allora, ben venga se mi scopi, in qualsiasi buco o posizione: missionaria, pecorina, posso salirti sopra come una cavallerizza… ma quando stai per venire il regalo più grande me lo fai se mi lasci spompinarti e mi godi in bocca, se mi spruzzi abbondantemente tra le labbra, se mi soffochi con un getto abbondante e dolce.

Ingoierò avidamente, a lunghi e voluttuosi sorsi, mugolando, e vedrai una donna godere così intensamente come probabilmente non hai mai visto prima. Il pompino con ingoio, se non è l’atto principale, dall’inizio alla fine, deve essere almeno la conclusione di un rapporto, almeno gli ultimi istanti, per rendermi veramente felice e appagata.

Ti sto aspettando

Mi sono iscritta qui perché ho bisogno di spompinare. Cerca uno o più stalloni generosi, per incontrare a Torino e dintorni. Ho fame di cazzo e sete di sborra. Scrivimi.

6 commenti su “Ho voglia di farti un pompino con ingoio”

  1. Ciao,
    Sono spesso a Torino per lavoro, circa una volta al mese, se sei interessata sono a tua disposizione… 24cm e un fiume di sborra… a patto che mi dai il tuo culetto io ti farò felice.

    Rispondi

Lascia un commento